sabato 6 ottobre 2012

Party Mamas /2,90: Crisi iperglicemica da contatto

E insomma, alla fine sono riuscita a fare tutto quello che avevo in programma di fare oggi.

Nel frattempo siamo anche stati ad un'altra festa di compleanno, in cui ovviamente il buffet era più ricco  e meglio svolto di quello che generalmente predispongo io (quello di quest'anno risentirà positivamente dal fatto di avere due socie), la qual cosa mi ha assolutamente convinta che ho ancora moltissima strada da fare sulla via della buona cucina, ma anche che la mia idea dei muffin ha un risultato decisamente più pratico ed estetico rispetto al tot di torte che ok, fanno tanto compleanno, epperò sono più complicate da tagliare e prelevare.

Per una festa di bambini, ma soprattutto per il calcolo delle calorie da assumere nelle mie colazioni, ho scelto il formato "minimuffin" da 3,5 cm di diametro: nella teglia ce ne stanno 24 e con una ricetta a dosi standard si fanno due infornate, che tra l'altro cuociono (nel mio forno) in soli 15 minuti.

Ergo, con due mezz'ore di forno e meno di una per impasto e porzionamento sono stati prodotti 96 minimuffin, di cui 24 con gocce di cioccolato e 24 cioccolato e basta. L'altro vantaggio dei muffin è che si conservano perfettamente in freezer, e questo è particolarmente pratico per la colazione, ma è stato assolutamente vitale in vista della festa, perchè alla fine mi è bastato tirarli fuori ieri sera per averli pronti stamattina da decorare.

                                                      

Ovviamente sulla base di idee viste su Pinterest e con tecniche mai sperimentate prima.
Comunque alla fine è andato tutto bene. Preme in ogni caso la necessità di segnalarvi il meraviglioso servizio (per non dire dell'assortimento!!!) di Caramellandia e Cantavenna, siti che ringraziamo per la preziosa fornitura delle codette monocromatiche, delle scatole portamuffin, e naturalmente della teglia da minimuffin di cui qui vedete in alto a sinistra un campione dell'utilità.

In basso a sinistra vedete invece gli occhietti e le boccucce, creati a mano uno ad uno in pasta di zucchero e gocce di cioccolato dai miei meravigliosi bambini.

A questo punto è stato sufficiente cospargere i muffin di glassa d'acqua e zucchero, pucciarli nelle codette e incollarci sopra, sempre con la glassa, gli occhi il naso (by M&M's) e la bocca per ottenere questi simpatici amichetti.




Con i muffin al cioccolato è stato ancora più semplice: un colpo di colla (glassa, si dice glassa!), qualche m&m's e qualche marshmallow.

E fin qui, la parte facile. L'incubo vero, per una che non è mai stata capace nemmeno di fare il Pongo, era il famoso Pikachu in pasta di zucchero.
Fortunatamente il Pituffo è stato magnanimo ed ha accettato di rinunciare alle manine.
La parte veramente difficile è stata quella nera: se da un lato l'idea di colorarla col carbone vegetale anzichè col milionesimo colorante artificiale si è rivelata efficace, dall'altro il problema è che quando colori con una polvere poi la pasta si sbriciola, e se aggiungi acqua diventa molliccia, e se aggiungi zucchero il nero si schiarisce... aggiungici la Pulce che ti deve assolutamente aiutare... alla fine è venuto cosi', e se lo guardi da vicino ti accorgi che ci sono delle bricioline nere sul giallo, ma alla fine chi ci vuole bene lo guarderà un minutino e poi si concentrerà sul Pituffo che spegne le candeline, e a quelli che si concentreranno sulle pulci da fare alla torta auguriamo che il carbone vegetale di cui alle parti nere della decorazione li aiuti a contrastare il feroce mal di pancia che si meritano ;-)


Ora non mi resta che tirare fuori le basi della torta dal freezer, farcirla e riuscire a ricoprirla con la pasta di zucchero azzurra...

Se non vi si è alzata la glicemia solo a leggere, vi aggiorneremo ulteriormente...

6 commenti:

Anonimo ha detto...

brava brava bravissima!!!!
Adoro i Minimuffins! Poi farò un giro sui siti delle caramelle che hai linkato. In bocca al lupo!!!
Gianna

Vite Complicate ha detto...

Grazie :))) Attenta che solo a leggere quei siti ingrassa il girovita e dimagrisce il portafoglio :-D

blutriskell ha detto...

Geniale l'idea del carbone vegetale nella torta: Questa sì che è prevenzione! Complimenti alla Boss delle torte :-)

Anonimo ha detto...

Laura, quei siti che hai linkato sono pazzeschi!!! Ma non hanno zuccherini a forma di farfalla.... hai idea dove posso trovarli?
Gianna...

Vite Complicate ha detto...

Sito preso a caso con mi sento fortunata: http://softsweet.it/it/decorazioni-in-cialda-/449-farfalle-in-cialda-.html

Non posso garantirti nulla sulla qualità di prodotto e servizio, ma mi ricordano moltissimo questa splendida torta che ho pinnato per la Pulce:
http://pinterest.com/pin/134193263867265690/

Anonimo ha detto...

quelle sono troppo grandi. vorrei cospargere i minimuffins o dei cakepops di farfalline.
http://www.hobbybaecker.de/img_big/55620066e24324dfbc20818c6d7e81af.jpg